Messa da Requiem di Giuseppe Verdi – Teatro alla Scala

D: Chailly; S: Harteros; M: Garanca; T: Polenzani; Bas: D’Arcangelo

03/10/14, Teatro alla Scala

La serata è dedicata alla memoria di Claudio Abbado a cui il pubblico offre due silenzi prima ed immediatamente dopo la fine delle note verdiane. La direzione è molto efficace nei momenti lirici e più intimi con emozionanti pianissimi degli archi mentre potrebbe essere più solenne e travolgente in altri. D’Arcangelo è eccezionale con voce rotonda e note sempre belle che riempiono il teatro (bellissimo Mors Stupebit). Harteros ha una voce stupenda, sempre molto controllata (vedi gli eleganti piano) che rende benissimo le parti liriche e si difende bene in quelle drammatiche come il Libera Me Domine finale. Lo stesso giudizio vale per Garanca che regala note piene sia nel registro grave che nell’acuto. Polenzani, chiamato a sostituire Kaufmann all’ultimo, è un buon tenore ma un gradino sotto il resto del cast. Le note non sono rotonde quanto quelle degli altri e manca di qualche piano soprattutto in acuto anche se comunque risolve la sua parte in modo efficace. Il pubblico, sebbene non manchi qualche appena percettibile buu per didettore e M° del coro, tributa lunghissimi applausi nel finale anche in ricordo del grande Maestro scomparso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...